AGGIORNAMENTO PROVINI. Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato sui provini!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  

  

 

 

Contatti

Tel/Fax  +39 0187 915791


 

Alessio Sundas sta organizzando un vertice con tutti i procuratori ed intermediari di tutto il mondo, tramite la famosa piattaforma Skype. L’occasione serve per organizzare una conferenza stampa con tutti i colleghi in primis per assincerarsi delle condizioni di salute di ognuno di loro, poi cosa fondamentale, per organizzare il prossimo calciomercato estivo per la stagione 2020/21. Saranno diversi i procuratori in collegamento da diversi paesi del mondo: USA, Brasile, Inghilterra, Spagna,  Austria, Finlandia e naturalmente Italia. Alessio Sundas come ben sapete è anche abilitato in altri nove Stati nel mondo. L’appuntamento è di quelli importanti è servirà a fare anche il punto sulla situazione.  

 

Verso la fine di Febbraio 2020, il player’s agent internazionale Alessio Sundas ha inviato una proposta alla FIFA per cambiare una regola che permetta un cambio generazionale a tutela dei giovani atleti: “L’ultimo contratto da professionista può essere siglato fino al ventinovesimo anno di età del giocatore, dopodiché l’atleta potrà diventare l’allenatore tecnico mentale dei nuovi giocatori per valorizzarli”.

Solo così si avranno costantemente nuovi ricambi e i giovani non sbaglieranno più, visto che saranno seguiti da grandi giocatori che nel frattempo avranno acquisito un’importante maturità sportiva e non solo per guidarli nel proseguo della carriera.

Il procuratore sportivo Alessio Sundas nel mese di marzo 2020 ha inviato due petizioni al Senato della Repubblica Italiana.

Una riguarda di Evitare gli abusi sessuali sul posto di lavoro o durante le attività sportive e scolastiche. Dove si andrebbe ad obbligare i datori di lavoro e i responsabili di attività sportive ad acquistare come DPI (dispositivi di protezione individuale) delle mini telecamere professionali da far indossare a tutti i dipendenti (professori, allenatori e collaboratori). Telecamere collegate ad un computer dove verrà tutto registrato e sarà visionabile in caso di fraintendimenti o accuse nel rispetto della privacy ma allo stesso tempo della Verità.

La seconda petizione serve invece a valorizzare lo sport italiano

Per ridare prestigio allo sport italiano come un tempo, Alessio Sundas ha deciso di creare un gruppo di persone “ambasciatori” che girino il mondo per conto della Repubblica secondo i principi di FRATERNITA’, SOLIDARIETA’, SANO DIVERTIMENTO e SPETTACOLO. Sundas si è altresì proposto al Senato, Camera dei Deputati e Presidente della Repubblica  come primo “Ambasciatore” per la valorizzazione dello Sport Italiano nel mondo.

Il player’s agent Alessio Sundas ha inviato alla FIFA di aumentare il numero di extracomunitari  in quanto “la passione non può avere confini geografici, lo spettacolo in campo fa parte del bello del calcio, ed i calciatori extracomunitari creano divertimento sul rettangolo di gioco”.

Sundas ha chiesto pertanto di valutare con attenzione la proposta di alzare almeno al 50% degli atleti schierati in campo la presenza di calciatori non europei così da poter creare più spettacolo.