AGGIORNAMENTO PROVINI. Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato sui provini!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  

  

 

 

Contatti

Tel/Fax  +39 0187 915791


 

La prossima stagione 2020/2021, Messi potrebbe andare in un club in MLS.

A dichiararlo è il player’s agent italiano Alessio Sundas che in data odierna ha contattato il fc Barcellona e i club americani per organizzare l’operazione del secolo.

L’agente della Real Federación Española de Fútbol Alessio Sundas vuole così concludere  la telenovela Messi all'Inter, dichiarando che quest'anno il top player argentino non arriverà in Italia.

Sempre per  l’intermediario toscano, se non sarà possibile portare Messi in USA, si tenterà in Inghilterra o in Francia fermo restando che l'anno prossimo il cartellino dell'argentino sarà a zero.

L’agente della Real Federación Española de Fútbol Alessio Sundas chiede di divulgare la verità come da suo diritto di replica ex art. art. 8 della Legge 47/1948 e ss. mm. e precisa quanto segue.

Io sono stato il primo che ha conferito con i direttore sportivo del FC Barcellona e abbiamo intrattenuto una tratttiva sullo spostamento di Lionel Messi in Italia.

La prima fu con il Napoli, abbiamo proposto tra ingaggio e cartellino, 250 milioni di euro ma De Laurentis, non essendo intenzionato, non mi ha fatto il mandato e il Barça mi ha scritto una comunicazione ufficiale dove si dichiarava che Messi non si sposta.

Il mio sogno era quello di far competere CR7 e LM10 nel nostro campionato di serie A ritornando il campionato più bello e prestigioso del mondo.

Vivo negli USA e l’unico club italiano seguito in tv o tramite academy è la Juventus, grazie a CR7 che ha reso il brand bianconero famoso in tutto il mondo.

Ecco perché Napoli, Inter, Roma ecc potevano e dovevano credere nel mio progetto.

Successivamente ho proposto Messi all’Inter ma non ho ricevuto alcuna risposta né forma di interesse.

Oggi, invece, dopo le mie dichiarazioni di qualche settimana fa rilasciate su calciomercato dove ho detto che l’unico club che può permettersi Messi è l’Inter, da adesso tutti a scrivere che Messi andrà dai neroazzurri senza mai nominarmi?

Posso precisare però, che la risposta ufficiale del FC Barcellona è che Messi non si muove dalla Spagna e non c’è alcuna intenzione di cederlo. In ogni caso, io sarò il primo ad avere il mandato e la notizia sul futuro del campione argentino.

Infine comunico che in data odierna è stata inviata una pec all’Inter e una email ai dirigenti del FC Barcellona a precisazione di quanto scritto.

Ricevo sui miei social centinaia di post dove la gente mi chiede di Messi e se va all’Inter con tante immagini del Duomo ecc. Chiedo pertanto che venga detta la verità e che l’agente RFEF nonché agente stabilito FIGC Alessio Sundas dichiara che Lionel Messi non si sposterà dal FC Barcellona in questa sessione di calciomercato.

Grazie

Il sogno di ogni ragazzo è quello di giocare per la propria squadra del cuore ma per realizzare questo desiderio si deve investire del tempo e delle risorse che non tutti sono disposti a fare.

 

In Italia, come nel resto d’Europa, le grandi agenzie di calciatori valorizzano i propri assistiti grazie alla promozione della scheda tecnica e l’invio di video ad alta definizione sui movimenti e sulle giocate degli atleti, tale per cui, l’osservatore della società, possa decidere di visionarlo con provini e i più validi saranno tesserati. Questa è la VPM – Valorizzazione e Promozione giocatori. In Italia,  l’agenzia Sport Man di Alessio Sundas e tra le più attive.

 

Numerosi traguardi abbiamo raggiunto insieme ai nostri atleti, motivo per il quale mettiamo a disposizione la nostra expertise a chi fosse interessato per un servizio di qualità e di alta professionalità.

 

Non chiudiamo la porta a chi crede nei propri sogni!

Mattia Armando Ramundo andrà tra pochissimi giorni al Fc Boca Gibraltar, club di 1 divisione in Gibilterra, il ventiseienne centrocampista del Vercellese risponde coì ad alcune domande sulla nuova ed unica esperienza che si appresta a vivere.

-           Cosa ti aspetti da questa avventura?

Mi aspetto di crescere molto anche perchè è la prima esperienza tra i professionisti, sono emozionato ma non ho paura, non vedo l’ora di partire per questa grande avventura

-           Sarai lontano da casa, come mai hai scelto questa meta?

sono aperto a nuove esperienze era da un pò che strizzavo l’occhio all’estero. Quando si è presentata l’occasione nel Boca Gibiltair l’ho colta al volo, ho voglia di giocare e di fare bene.

Lla distanza da casa non mi spaventa, voglio fare del calcio il mio lavoro e credo che Gibilterra sia un ottimo trampolino di lancio.

-           Quando parti?

Tra pochissimo, Parto il 14 Agosto, non vedo l’ora.

-           pensi di tornare a giocare in Italia?

Nonostante non veda il mio futuro in Italia, il sogno della vita, da Tifoso e da Calciatore, sarebbe quello di giocare nel Milan magari con la maglia numero 7 che da sempre mi accompagna e che nel Milan è stata indossata da campioni del calibro di Roberto Donadoni ed Andriy Shevchenko e che ancora oggi è legata al suo nome.

-           Cosa mi dici di Alessio Sundas, il tuo manager?

Alessio Sundas ha grandi qualità che oggi nel mondo del calcio troppo spesso vengono a mancare: parlo di serietà e professionalità, mi ha ispirato subito fiducia ed è stata ripagata dato che mi ha trovato a 26 anni in Eccellenza ed ora sarò un professionista, posso solo ringraziarlo.