AGGIORNAMENTO PROVINI. Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato sui provini!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  

  

 

 

Contatti

Tel/Fax  +39 0187 915791


 

Mancano pochi giorni al ritorno del calcio giocato dopo il duro stop dovuto alla pandemia ma già si pensa alla prossima stagione.

Numerose panchine sono sotto osservazione e se non si raggiungeranno i risultati sperati, ci saranno numerosi allenatori attualmente fermi, pronti ad un “assalto”.

Il procuratore sportivo Alessio Sundas scommette su un veterano delle panchine italiane quale Cesare Prandelli e dichiara: “Prandelli è un uomo straordinario, si è sempre dimostrato un vero signore dentro e fuori dal campo di calcio. Sono disponibile a fare una chiacchierata con lui e parlare del futuro e dei numerosi progetti che sto vedendo nascere in Italia e all’estero. Una personalità come quella di Prandelli può fare solo bene al calcio”.

Il procuratore sportivo Alessio Sundas scrive al Papa per lanciare un segnale di speranza. L'essere umano è cattivo. La maggior parte soffre d’invidia. La maggior parte commette reati, spaccia droga davanti le scuole. Uccidono, rubano e maltrattano la propria donna. Questa secondo me è una punizione ed è un avvertimento per tutto il pianeta, è un segnale che arriva è che deve farci riflettere. Sono convinto che se diventiamo più buoni, anche questo maledetto coronavirus sparirà dalla nostra vita. Perché non è possibile che l'essere umano non riesce a trovare un antidoto per curare questo virus, che uccide migliaia di persone in tutto il mondo. Tutto questo deve farci riflettete. Pensiamo un po’ come funziona la vita, che se non sei raccomandato non trovi lavoro, oppure chi ha potere può comandare. Tutto questo non può andare avanti così. Infine una considerazione. Quanti di voi, quando vedevano qualcosa di brutto hanno detto: Ci fosse un Dio!

Nel panorama del calcio internazionale, un nome che negli anni sta proponendo delle importanti novità ai vertici del calcio e il Player’s Agent internzionale Alessio Sundas. Il manager toscano sta proponendo regole che cambieranno il mondo del calcio sia dal punto di vista finanziario, grazie agli sponsor, ma anche dal un punto di vista normativo, con diverse ed interessanti modifiche al regolamento per migliorare il sistema calcio.

Andiamo ad elencare le proposte fatte negli ultimi anni.

Sundas propone una regola più severa verso gli ex giocatori che vogliono fare gli agenti sportivi;

Proposta aumento sostituzioni in campo;

Sundas e il calcio femminile è un valore in più;

Sundas: genitori fuori dai giochi;

Proposta sulla riforma degli extracomunitari;

Ecco la football fan credit;

Il manager sportivo Alessio Sundas propone alla FIFA la REGOLA DELL’1;

Sundas è stato il primo a proporre gli stadi di proprietà;

Sundas propone il ritorno ai giochi a pronostici;

Sundas: “Occhio di lince su tutti gli episodi dubbi”;

Sundas contatta la FIFA per la Ricerca Sponsor ed organizzazione degli eventi per rilanciare il calcio dopo il covid-19;

Il player’s agent Alessio Sundas contatta la FIGC e L’AIC e propone un nuovo sistema di gestione del cartellino del giocatore;

Insomma, se ancora ce ne fosse bisogno, va detto a chiare lettere che il manager toscano ha una vera e straordinaria abilità per rendere ancora più bello questo fantastico mondo del calcio.

Con la situazione di grave emergenza epidemiologica per il coronavirus, anche il calcio come il resto delle attività è fermo. Vista la situazione incerta, l’industria del calcio rischia veramente di crollare o quantomeno ridimensionarsi. L’urgenza di reagire e trovare delle soluzioni sta facendo sì che molti protagonisti del calcio si stiano mobilitando. La UAFA, Union Agent Football Association Deregulation” , costituita per tutelare i diritti dei procuratori sportivi è una di queste e grazie al suo presidente Alessio Sundas, in data odierna, ha inviato una proposta al Ministro Spadafora dove si è chiesto di rintrodurre il registro provvisorio (valido per 12 mesi) dove possono essere inseriti tutti coloro che si sono iscritti durante la deregulation, dal 2015 al 2018. Questa soluzione temporanea farà si che molte persone potranno lavorare autonomamente, riaprendo le partite Iva, assumendo collaboratori e creando quel giro di lavoro finito con l’entrata in vigore della legge di stabilità 2018 - 27 dicembre 2017 n. 205 che abrogano i procuratori sportivi. Si spera che il Governo pensi in questo difficile momento anche a creare lavoro e non solo debiti.